×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 154

NATURA IN POSA

Capolavori dal Kunsthistorisches Museum di Vienna in dialogo con la fotografia contemporanea

Un percorso alla scoperta di un genere pittorico, la Natura morta, attraverso oltre 50 capolavori provenienti dalla collezione del Kunsthistorisches Museum di Vienna: scene di mercato, composizioni floreali, vanitas e sontuose tavole imbandite, raccontano come questo soggetto si sia sviluppato in Europa, tra la fine del Cinquecento e lungo tutto il XVII secolo. Per finire una sezione dedicata alla fotografia contemporanea testimonia come il tema della Natura morta continui la sua tradizione iconografica.
 

dal 30 novembre, Museo di Santa Caterina di Treviso

Approfondisci...

LETIZIA BATTAGLIA

Fotografie come scelta di vita

La Casa dei Tre Oci di Venezia ospita unagrande antologica di Letizia Battaglia, una delle protagoniste più significative della fotografia italiana. La mostra, curata da Francesca Alfano Miglietti, si focalizza su quegli argomenti che hanno costruito la cifra espressiva più caratteristica di Letizia Battaglia, che l’ha portata a fare una profonda e continua critica sociale, evitando i luoghi comuni e mettendo in discussione i presupposti visivi della cultura contemporanea.

 

dal 20 marzo al 18 agosto 2019
alla Casa dei Tre Oci a Venezia

Approfondisci...

Ruudt Peters – BRON

 

Ruudt Peters è un artista visivo con una predilezione per l’uso del gioiello come medium espressivo. La mostra BRON (Fonte) propone una panoramica delle ribelli creazioni gioielliere di Peters dai primi anni Settanta fino all’ultimo periodo, connotato da lavori di maggiore profondità scaturiti dall’esplorazione di culture, usi e costumi diversi.

 

dal 5 aprile al 22 settembre 2019 al Museo del Gioiello di Vecenza

Approfondisci...

DOMUS GRIMANI
1594-2019

Il fulcro di DOMUS GRIMANI 1594 – 2019 è la ricostruzione di uno dei più significativi episodi della museologia europea – la Tribuna del patriarca Giovanni, ancora integra nella sua struttura architettonica – accompagnata dall’esposizione di arredi e opere nelle sale antecedenti, con l’intento di ricreare la decorazione di una dimora aristocratica del XVI e di restituire così ai visitatori l’atmosfera di un luogo che, grazie a questo progetto, torna protagonista dell’offerta culturale veneziana attraverso un allestimento ispirato all’estetica della “casa-museo”.

 

dal 7 maggio 2019 al 30 maggio 2021 a Palazzo Grimani di Venezia

Approfondisci....


Cookies





Powered by 42bit srl

Progetti finanziati con Vai al dettaglio