IL LIBERTY

e la rivoluzione europea delle arti

 

Alle Scuderie e nel Museo del Castello di Miramare la grande mostra IL LIBERTY e la rivoluzione europea delle arti. Dal Museo di arti decorative di Praga, per la prima volta in Italia, una selezione di 200 opere illustra i gusti della Belle Époque, ultimo degli stili universali in Occidente che, a cavallo tra il XIX e il XX secolo, porta l’arte nella vita e la vita nell’arte influenzando ogni forma creativa anche nella quotidianità. Tra i capolavori di Alphonse Mucha in mostra a Trieste, anche 7 metri di decorazione del padiglione della Bosnia-Erzegovina per l’Esposizione Universale di Parigi del 1900.

 

dal 23 giugno al 7 gennaio 2018 a Trieste

Approfondisci...

SERENISSIME TRAME

Tappeti dalla collezione Zaleski e dipinti del Rinascimento

Nella splendida cornice della Ca’ D’Oro un’occasione unica per ammirare i preziosissimi tappeti quattro e cinquecenteschi provenienti dalla collezione Zaleski di Brescia, presentati a confronto con alcuni dipinti del Rinascimento italiano realizzati sotto i domini della Serenissima. Tessuti straordinari, coloratissimi, composti da elaborati intrecci dalla forte carica simbolica, giunti a Venezia lungo le rotte dei commerci dall’Oriente, oggetti di lusso che nel percorso espositivo hanno un immediato riscontro nelle opere di artisti come Carpaccio, Vincenzo Foppa, Sebastiano del Piombo e molti altri. 

 
Dal 23 marzo alla Ca' D'Oro, Venezia

Approfondisci...

BELLINI E BELLINIANI

Dall'Accademia dei Concordi di Rovigo

immagine sito

Nel cinquecentenario della morte del maestro del Rinascimento prosegue a Palazzo Sarcinelli il ciclo dedicato alla pittura veneta. In mostra opere di Giovanni Bellini, Tiziano, Jacopo Palma il Vecchio, Tintoretto e alcuni tra i più raffinati interpreti dell’insegnamento belliniano tra cui Andrea Previtali, Marco Bello, i Santacroce, Bartolomeo Veneto e molti altri.

Un avvincente percorso tematico ove il pubblico potrà confrontarsi in modo semplice ma allo stesso tempo rigoroso con alcuni temi pregnanti dell’iconografia belliniana in opere del maestro e dei suoi allievi.

 

dal 25 febbraio a Palazzo Sarcinelli, Conegliano

Approfondisci...

 

DAVID LACHAPELLE

Lost + Found 

Una grande monografica presenta oltre 100 immagini che ripercorrono, dagli anni novanta a oggi, la carriera di uno dei piùimportanti e dissacranti fotografi contemporanei.
Per la prima volta al mondo, sarà esposta la serie New World: 11 opere che segnano il ritorno alla figura umana e che ruotano attorno a temi come il paradiso e le rappresentazioni della gioia, della natura,
dell’anima. 
 

dal 12 aprile  alla Casa dei Tre Oci di Venezia

Approfondisci....



Powered by 42bit srl